Semenda

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Il sistema Rilfedeur è (RILevazione dei FEnomeni di DEgrado URbano) è utilizzato da numerosi Corpi di Polizia Municipale e Provinciale, ma anche dall'URP, per la rilevazione e la gestione delle segnalazioni da parte dei cittadini, in particolare relativamente ai fenomeni di inciviltà e degrado urbano.
Il sistema, nato da un progetto della Regione Emilia – Romagna in collaborazione con diversi Enti Locali e con il contributo del Ministero per l'Innovazione e le Tecnologie all'interno del Piano Nazionale di e-Governemtn, ha come obiettivo principale quello di aprire un canale dinamico di dialogo con il cittadino, richiedendone la collaborazione nella fase di segnalazione di disagi di vario tipo riscontrabili sul territorio, ma anche nella fase di richiesta informazioni all’Ente.
Il sistema Rilfedeur fa parte del catalogo delle soluzioni a Riuso della Regione Emilia-Romagna per gli enti locali ed è disponibile gratuitamente.

Ad oggi (maggio 2013)  più di un centinaio di comuni della Regione Emilia-Romagna utilizzano Rilfedeur con installazioni locali o presso un Sistema Informativo Associato Provinciale.

Rilfedeur consente di raccogliere e gestire le segnalazioni che giungono al Comune e alla Provincia attraverso tre principali canali:

  1. telefonate, lettere o fax dei cittadini;
  2. segnalazioni dei cittadini via e-mail, attraverso web form o app per smatphone;
  3. rilevazione direttamente sul campo da parte di operatori di Polizia Mobile dotati di computer palmare.
Rilfedeur_v2

Rilfedeur, realizzato in ambiente web e quindi accessibile anche da postazioni remote, è dotato di un sistema completo di gestione della segnalazione che comprende la sua georeferenziazione, l'analisi cartografica e statistica, i rapporti con altri Enti, le comunicazioni al citatdino e la gestione di tutto l'iter della segnalazione.

E' disponibile gratuitamente l'app Rilfedeur per effettuare segnalazioni alla Pubblica Amministrazione Locale.

 

App Rilfedeur

Per ulteriori informazioni: http://autonomie.regione.emilia-romagna.it/polizia-locale/approfondimenti/tecnologie/rilfedeur-2/rilfedeur